Warhol Piano Quartet

CONTATTI
INDIRIZZO: viale Giustiniano Imperatore 159
C/O: Alessio Toro
CAP: 00145
CITTA': Roma
PROVINCIA: RM
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 095 7644699
CELLULARE: +39 345 4393091
2009
categorie: Quartetto violino, viola, violoncello e pianoforte
Organigramma
Filippo Fattorini - Violino
Alessio Toro - Viola
Rina You - Violoncello
Andrea Feroci - Pianoforte
Biografia
ultimo aggiornamento: 15-10-2012
Il Warhol Piano Quartet si è formato nel gennaio 2009 nell’ambito del corso triennale di Musica d’Insieme tenuto da Rocco Filippini presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma.
I suoi componenti - Filippo Fattorini violino, Alessio Toro viola, Rina You violoncello, Andrea Feroci pianoforte-  hanno studiato nelle più importanti accademie italiane ed europee e hanno al loro attivo una brillante carriera solistica e cameristica.
Il quartetto ha seguito i Corsi Internazionali di Sermoneta nella classe di Bruno Giuranna e attualmente si perfeziona con il Trio di Parma- Ivan Rabaglia, Alberto Miodini, Enrico Bronzi- presso la Scuola di Musica di Fiesole, che lo ha prescelto per l’assegnazione di una borsa di studio per l’anno accademico 2010-11.
Ha vinto numerosi concorsi di Musica da Camera, tra cui il I premio al Concorso Internazionale “Anemos” di Roma  e il I premio al Concorso Nazionale di Musica da Camera “G. Rospigliosi” di Lamporecchio.
Si è esibito, riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica, in numerose manifestazioni internazionali tra cui il Festival Pontino di Sermoneta, Musei in Musica presso la Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini a Roma, la Sala Scarlatti del Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo, il Festival Internazionale Dino Ciani di Stresa, il Festival Internazionale di Palazzo Albrizzi di Venezia, il Festival Internazionale di Musica da Camera di Grosseto, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, l’Associazione Amici della Musica “R. Lucchesi” presso il Teatro Vittoria Colonna di Vittoria (RG), l’Associazione “Angelo Mariani” presso il Teatro Alighieri di Ravenna, presso la Sala Grande della Prefettura di Fez, in Marocco, per la Fondazione Ducci.
La prerogativa di questa formazione consiste nel rendere viva la pagina musicale, perché ogni esecuzione è caratterizzata da una grande energia che si sprigiona dalla perfetta intesa raggiunta tra i suoi componenti. Infatti appare notevole la continua ricerca tra l’equilibrio del gruppo e la libertà del singolo in una unità d’intenti.

Fonte diretta




Foto