Marilena Santelli

CONTATTI
categorie: Operatori Musicali
Biografia
ultimo aggiornamento: 03-02-2019
Managing partner e responsabile public affairs di C-Consulting s.n.c., società di consulenza in comunicazione-strategie-ricerche con sede in Milano, ha iniziato ad occuparsi di comunicazione dopo gli studi in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, specializzandosi successivamente nell’area delle Relazioni Istituzionali e svolgendo attività di consulenza per conto di Enti, Associazioni e Aziende in settori quali cultura e spettacolo, sanità e salute, ambiente. Ha sviluppato significative esperienze nella gestione dei rapporti con le Istituzioni fra cui Governo, Parlamento, Commissione Europea, oltre che con Enti Locali a livello di Regioni, Province e Comuni. Nell'area della Cultura e dello Spettacolo ha assistito in qualità di consulente Enti e Istituzioni - quali la Fondazione Teatro alla Scala di Milano, l'Associazione Musicale Gustav Mahler, il Teatro Franco Parenti, il Teatro Olmetto, AGIS-ANELS - nello sviluppo di relazioni con Ministeri ed Enti Locali, finalizzate all'ottenimento di contributi e convenzioni, oltre che alla elaborazione e promozione di progetti di legge a sostegno dell’attività dei vari soggetti.  Dal 2014 è consulente alla Direzione dell’Associazione Ghislierimusica di Pavia per l’attività di relazioni con le Istituzioni. Dal 1999 al 2011 ha affiancato all’attività di consulenza in comunicazione l’incarico di Direttore della Fondazione Pier Lombardo di Milano, dove si è occupata dei rapporti con Enti Locali, Ministeri e Istituzioni pubbliche e private e per la quale ha curato dal 2002 istruttorie e fattibilità di differenti accordi di programma Regione/Enti Locali e Stato/Regione. Dal 1993 al 1997 è stata consigliere comunale, nonché presidente della Commissione Cultura e capogruppo di maggioranza al Comune di Milano. In questa veste ha seguito i rapporti tra Comune ed Enti Locali per accordi di programma, convenzioni, deliberazioni, nell'ambito dei settori: Cultura ed Educazione, Urbanistica, Ambiente. Ha inoltre lavorato con Commissioni Parlamentari alla predisposizione di disegni di legge e regolamenti attuativi, in particolare nell'area della Cultura e della Comunicazione.
Fonte diretta