Alvise Vidolin

CONTATTI
INDIRIZZO: via Rudena 69
CAP: 35123
CITTA': PADOVA
PROVINCIA: PD
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 049 659975
FAX: +39 049 659975
Padova, 1949
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore, Dedicatario, Elettronica, Live electronics, Regia del suono
Discografia

CD
con Sylvano Bussotti, Aldo Orvieto, Ciro Longobardi, Giovanni Mancuso, Debora Petrina, Carlo Lazari, Claudio Ambrosini, Alvise Vidolin
Stradivarius, Cologno Monzese, 2013
Numero di catalogo discografico STR 33952

Descrizione:
"punto di approdo di un percorso compositivo che prende le mosse dalla ricostruzione musicale del Dopoguerra e che attraversa mezzo secolo di sperimentazione per arrivare a noi", secondo la recensione di Michele Coralli in altremusiche.it


Agorà - BMG Ricordi, MILANO, 2000
CRCM CD 1059




Bibliografia

Il complesso di Elettra
prefazione di Gisella Belgeri
a cura di Elisabetta Marinelli
Scritti di Giorgio Battistelli, Nicola Bernardini, Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Giuseppe Di Giugno, Roberto Doati, Luca Francesconi, Michelangelo Lupone, Nicola Sani, Marco Stroppa, Alvise Vidolin

ISBN 88-85765-05-X, CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Roma, 1995

pp. 147

Istituto in cui é conservata la fonte: CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica

Descrizione:
La pubblicazione, nata nell'ambito del Progetto MusicaDuemila, ideato dal CIDIM per la promozione della musica italiana contemporanea, ha l'obiettivo di elaborare una mappa dei centri di informatica musicale in Italia, ai quali si vuole finalmente dare un ruolo centrale nel contesto dello sviluppo della creazione musicale.
ALLEGATI:
Musica Elettronica e Sound Design
di Alessandro Cipriani, Maurizio Giri
prefazione di Alvise Vidolin

Volume I, ISBN 88-900261-5-4, ConTempoNet Edizioni Musicali, Roma, 2010

pp. 546, 45,00 €

Descrizione:
Più di 500 pagine, esempi interattivi, supporti online, glossari, test, attività ed esercizi pratici etc. Ad ogni capitolo di teoria corrisponde un capitolo di pratica con MaxMSP, un software potentissimo elaborato all'IRCAM di Parigi, inserito da Wired fra le 5 tecnologie più rivoluzionarie per fare musica. Così oggi un musicista, un Dj, un producer, un esteta del suono, un compositore possono far evolvere le propr... continua a leggere