Lucia Ronchetti

© C. Rupolo
CONTATTI
INDIRIZZO: viale Gorizia 24/A
CAP: 00198
CITTA': Roma
PROVINCIA: RM
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 06 8546191
Roma, 1963
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 01-12-2009

Nel 1987 si diploma in Composizione ed in Musica elettronica presso il Conservatorio di S. Cecilia e si laurea in Lettere e Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma. A Parigi ottiene il D.E.A. in Estetica presso la Sorbonne di Parigi e nel 1999 discute la sua tesi di dottorato in musicologia presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes en Sorbonne, sotto la direzione di François Lesure. Nel 1995-96 segue il corso annuale dell’IRCAM, nel 1996-97 ottiene la Residenza alla Cité Internationale des Arts a Parigi e la Borsa Erato del Ministero degli Esteri per Parigi. Nel 1999 è Compositore in residenza all’Akademie Schloss Solitude di Stoccarda, nel 2003 alla Mac Dowell Colony di Peterbourough di Boston e al Forum Neues Musiktheater della Staatsoper di Stuttgart.
Nel 2005 vince il premio Fulbright quale Visiting Scolars alla Columbia University di New York. Nel 2005-2006 risiede a Berlino, grazie al premio della DAAD. Nel 2007 é compositore in residenza presso la Corporation of Yaddo di New York.
Importanti per la sua formazione compositiva gli studi con Salvatore Sciarrino (Città di Castello, 1988-1989), Gerard Grisey (Paris, 1993-1996) e Tristan Murail (Paris, 1996-97).
La sua opera da camera Der Sonne entgegen ha ricevuto il premio del Fonds Experimentelles Musiktheater NRW 2006, il premio Music Theater Now dell Internation Theater Institut di Berlino nel 2008 ed il sostegno dell’Haupt Stadt Kultur Fonds di Berlino per la prima esecuzione della nuova versione prevista a Berlino nel festival Maerzmusik 2010.
La Stradivarius ha pubblicato un cd dedicato alle sue produzioni tedesche in collaborazione con Deutschlandradio Kultur, SWR ed Experimental Studio di Freiburg. Ha ricevuto commissioni da numerose istituzioni, tra le quali Ensemble Modern/Siemens Arts Program (2008), Experimentalstudio für akustische Kunst e.V., Freiburg (2008), MaerzMusik (2007), Neue Vocalsolisten (2007), Deutschlandradio (2007), Commande de l’État- Neue Vocalsolisten/Ensemble 2E2M (2007), Kultur-Secretariat/Kunststiftung NRW (2006), Musik der Jahrhunderte/Joachim Meyer (2006), Ensemble Recherche (2005), Bayerische Staatsoper (2005), Festival Ultrashall/DAAD (2005), Kulturveranstaltungen des Bundes, Berlin (2005), Technische Universität, Berlin (2005), Orchestra Rai di Torino (2004), Experimentalstudio für akustische Kunst e.V., Freiburg (2003), Staatsoper Stuttgart (2003), Arditti Quartett/Neue Vocalsolisten (2002), Festival Presence-Radio France (2002), WDR Sinfonieorchester (2001), Teatro La Fenice/Teatro Sociale di Rovigo (2001), Commande d’État-Ensemble Court-Circuit (2000), Wittener Tagen (2000), Elektronisches Studio Musik-Akademie-Basel (2000), G. R. M., Radio France (1999), Studio für Elektroakustische Musik der Akademie der Künste (1999), Commande de l’État_Ensemble Court-Circuit, (1998), Orchestra Regionale Toscana (1994), Studio Muse en Circuit (1994), Radio France (1994), Commande de l’État (1993), Münchener Biennale (1993).

Fonte diretta 





contralto, chitarra, pianoforte, vibrafono
Durata: 12' 50''

Albertine (2008)
Per voce sola e pubblico sussurrante da Marcel Proust
voce
Durata: 30' 00''

Nuova versione per controtenore e pubblico sussurrante da Marcel Proust
controtenore

Per due percussionisti
percussioni

Amore (2004)
Atto unico da Giorgio Manganelli
controtenore, basso, viola, voce recitante, elettronica, , video

Anakyklosis (1996)
ensemble

Anatra al sal (2000)
Commedia harmonica
ensemble vocale
Durata: 50' 00''

Commedia harmonica
voce recitante, ensemble vocale
Durata: 50' 00''

Arborescence (2004)
In memoriam Giuseppe Sinopoli
orchestra da camera

Opera radiofonica. Testo tratto da Ludovico Ariosto
voci, ensemble strumentale, nastro magnetico, live electronics
Trasmesso in radiodiffusione da RadioTre RAI

Bassa marea (1996)
Lied per voce e arpa
voce, arpa

Strasse-Opern per voci registrate, fisarmonica ed elettronica
voci, fisarmonica, elettronica
Prodotto da Akademie Schloss Solitude, Stoccarda con la collaborazione di Elektronisches Studio de la Musik-Akademie-Basel

Blumenstudien (2012)
da un madrigale a cinque voci di Gesualdo da Venosa
soprano, mezzosoprano, tenore, baritono, basso

Contrascena (2012)
intermezzo per baritono e quartetto vocale
baritono, voci

flauto, chitarra
Durata: 10' 30''

Die Nase (1994)
Opera per teatro di marionette
clarinetto, pianoforte, violoncello
Soggetto di Sigrid Maurice da Nikolaj Gogol

flauto, clarinetto, orchestra

Berceuse pour orchestre
orchestra (2 flauti e ottavino, 2 oboi, 2 clarinetti e clarinetto basso, 2 fagotti, 4 corni, 4 trombe, percussioni, archi)
Durata: 10' 00''

Eluvion-Etude (1997)
viola, live electronics

Furiosa (1987)
contrabbasso, live electronics

flauto, oboe, fagotto, corno, tromba

studio per orchestra
orchestra

Hamlet's Mill (2008)
Drammaturgia per soprano, basso, viola e violoncello. Testo di Eugene Ostashevsky, basato su frammenti di “Hamlet’s Mill” di Giorgio de Santillana
soprano, basso, viola, violoncello

Drammaturgia da "La meninas" di Velasquez
voci, 2 violini, viola, violoncello
Testi raccolti da Andrea Fortina

Il sonno di Atys (2003-2004)
viola, live electronics
Prodotto da Experimental Studio della Heinrich-Strobel-Foundation della SWR, Freiburg

ensemble

In Nomine Studio
flauto, clarinetto, pianoforte, violino, viola, violoncello
Durata: 2' 00''

per coro di voci femminili, coro misto, , coro femminile amatoriale
Libretto di Guido Barbieri (a partire da documenti e testimonianze collezionati da Elena Garcia-Fernandez)

Interlude II (2009)
tape

flauto, clarinetto, pianoforte, violino
Commissionato dalla rivista Musica/Realtà

Opera radiofonica
voce recitante, strumenti, sintetizzatori
Trasmesso in radiodiffusione da RadioUno RAI

L'ape apatica (2001)
Gioco concertante
voci bianche, soprano, trombone, 2 pewrcussioni, elettronica
Durata: 25' 00''

flauto
Durata: 7' 30''

Opera
voci, strumenti, nastro magnetico, live electronics

Studio per Adolf Wölfli
flauto basso, nastro magnetico

Last Desire (2004)
A Tragedy in one act
voce bianca, controtenore, basso, viola, live electronics
Dal "Salomé"

Per trio d'ottoni
corno, tromba, trombone
Durata: 6' 50''

drammaturgia su Claude Debussy per ensemble. Dedicato a Hugues Dufourt
ensemble
Durata: 12' 00''

(un incubo ridicolo annidato in biblioteca)
attore, voce, contrabbasso, arpa, nastro magnetico, live electronics

Drammaturgia per cinque voci e ensemble
soprano, mezzosoprano, controtenore, baritono, basso, clarinetto, corno, tromba, percussione, viola, violoncello
Durata: 20' 00''

Legende (1998)
soprano, live electronics

Studio per voce e quattro strumenti
voce, flauto, clarinetto, pianoforte, violino
Testo tratto da "Les propos sur la peinture du moine Citrouille-amère" di Shitao

Opera da camera per soprano, controtenore, quartetto vocale ed ensemble strumentale
soprano, controtenore, 4 voci, ensemble

Opera radiofonica su testi e con la voce di Dörte Meyer

contrabbasso

Melonomanie (2002)
Predizioni per voce recitante e terzetto vocale
2 soprani, contralto, voce recitante
Durata: 15' 00''

Mirages (2002)
2 violini, viola, violoncello

Per quattro voci maschili
4 voci maschili
Durata: 8' 00''

pianoforte, viola
Durata: 10' 00''

percussioni, pianoforte, violino, violoncello, nastro magnetico
Durata: 8' 00''
Produzione Centro Ricerche Musicali, Roma

Studio per orchestra
orchestra

Ravel Unravel (2013)
Action concert piece dal Concerto per la mano sinistra di Maurice Ravel 2013
violoncello, pianoforte

Rivelazione (1998)
Opera radiofonica per voce e suoni di sintesi
voce, sintetizzatore

Studio per orchestra
orchestra

Studio per orchestra. Nuova versione
orchestra

Drammaturgia da Luigi Pirandello per 6 voci e orchestra
6 voci, orchestra

Talia (2003)
Studio per flauto, viola, violoncello, pianoforte e percussioni
flauto, percussioni, pianoforte, viola, violoncello
Durata: 7' 00''

Per ensemble
flauto, clarinetto basso, percussioni, pianoforte
Durata: 8' 00''

pianoforte
Durata: 8' 30''

2 voci, orchestra

Drammaturgia for solo viola and live electronics
viola, live electronics

Drammaturgia per 7 testimoni e cori misti sul terremoto del 6 aprile 2009
7 voci, coro misto
Durata: 50' 00''
Testi tratti dalle testimonianze raccolte da Guido Barbieri con frammenti da Hölderlin, Shelley, Voltaire.

scena drammatica per voce narrante e coro misto in memoria del terremoto del 6 aprile 2009, L’Aquila
voce, coro misto
Durata: 50' 00''
Testi tratti dalle testimonianze raccolte da Guido Barbieri con frammenti da Hölderlin, Shelley, Voltaire.


Discografia





CD
Stradivarius, Cologno Monzese, 2000
STR 33680







CD
di Lucia Ronchetti
RaiTrade, Roma, 2010
Numero di catalogo discografico STR 33869

Descrizione:
Il CD è prodotto in collaborazione con ExperimentalStudio des SWR, Freiburg, Deutschlandradio Kultur, Berlin e RaiTrade, Roma.

Testi di Guido Barbieri.









Bibliografia

La musica nella cultura nello spettacolo
a cura di Guido Barbieri, Sandro Cappelletto
Interventi e relazioni di Guido Baggiani, Gisella Belgeri, Sandro Cappelletto, Fabio Cifariello Ciardi, Massimo Coen, Michele dall'Ongaro, Paolo Donati, Luca Francesconi, Daniele Lombardi, Luca Lombardi, Michelangelo Lupone, Dario Maggi, Marcella Mandanici, Giacomo Manzoni, Boris Porena, Fausto Razzi, Alessandro Sbordoni, Roman Vlad

ISBN 88-85765-07-6, CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Roma, 1995

pp. 143

Istituto in cui é conservata la fonte: CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica

Nomi oggetto della pubblicazione: Guido Baggiani, Bruno Battisti d'Amario, Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Aldo Clementi, Enrico Cocco, Michele dall'Ongaro, Patrizio Esposito, Ada Gentile, Daniele Lombardi, Marcello Panni, Fausto Razzi, Lucia Ronchetti, Paolo Rotili, Alessandro Sbordoni, Flavio Emilio Scogna, Giancarlo Simonacci


Descrizione:
Il vero status di un compositore, è l'immagine che di lui ha il mondo, e non c'è dubbio che, mentre figure come Ungaretti o Montale sono universalmente riconosciute, in Italia l'immaginario collettivo per la musica si ferma a Verdi e a Puccini.
La scuola, innanzitutto: essa non fa molto per la musica in generale, figurarsi per quella nuova. Gli esecutori non amano e conoscono poco le musiche di oggi. Le istituzioni... continua a leggere